Notícia

Nuova presenza FMA in Amazonia

Immagine correlata a Nuova presenza FMA in Amazonia

Il 13 marzo 2017, è stata inaugurata ufficialmente una nuova presenza delle Figlie di Maria Ausiliatrice fra i giovani, nelle “periferie” di Roraima - Rorainópolis (RR) nel Nord del Brasile. Questa nuova presenza è stata concretizzata nell’Assemblea ispettoriale del 2015, per rispondere alla chiamata “Allargare lo sguardo”, venuta dal CGXXIII e dall’appello di Papa Francesco di andare alle “periferie”.

Dal 2015, il Vescovo di Roraima, Don Roque Paloschi, con una lettera indirizzata all’Ispettrice ha presentato la realtà della sua diocesi e il bisogno di una comunità di FMA in quella regione. Dopo diverse visite realizzate dalle Consigliere Ispettoriali è nato il Progetto Rorainópolis.
«Il nostro obiettivo era di annunciare, dare testimonianza di Gesù Cristo e fare un addestramento dei dirigenti presso la gente di quella regione: bambini, adolescenti, giovani e famiglie bisognose. Perciò abbiamo costituito tre gruppi composti di suore e laici per lavorare volontariamente in quella missione che inizia», afferma suor Maria José Andrade de Souza, capo spedizione di uno dei gruppi e prima responsabile dell’opera missionaria appena nascente.

Con la loro azione missionaria, poco a poco questi gruppi hanno potuto conoscere le realtà locali, attraverso celebrazioni liturgiche, la catechesi, gli orientamenti nella formazione umano/cristiana, l’attività di Oratorio. E, così, hanno scoperto i loro veri bisogni, per discernere meglio sul Progetto di Dio su di loro, attraverso il contatto diretto con la gente, con i Fratelli Cappuccini, responsabili della missione in quella regione e anche con Don Mario Silva che ha accettato con gioia e speranza la proposta.

L’Istituto guarda all’Ispettoria brasiliana Laura Vicuña (BMA) con riconoscenza per l’intraprendenza e il coraggio di restare dalla parte dei più bisognosi e di trasmettere ai laici il fuoco missionario che le caratterizza. “È una nuova presenza del carisma in una zona missionaria, segnata dal lavoro con i migranti, con i giovani e la formazione di animatori ed evangelizzatori”.

3 Comentários Escrever comentário

  • sor Justa Margarita Pavetti Domí­nguez21/03/2017 23:00:00¡FELICITACIONES IRMA! Nos alegramos con esta magní­fica pastoral para ampliar la mirada, entre los niños y jòvenes más carenciados. Les sostendremos con las oraciones y el afecto fraterno, desde esta casa SAN JOSA, PAR, de hernanas ancianas y enfermas. Es más, impetraremos esta GRACIA, acorde a la Iglesia y al Instituto para que vayan surgiendo muchas más. Abraciños!
  • Ma. Luz Monroy17/03/2017 23:00:00Me uno a la alegrí­a de todo nuestro hermoso Instituto, que continùa creciendo para mayor gloria de Dios y bien de la niñez y juventud que nos confí­a. Dios nos bendiga con nuevas y santas vocaciones. Felicidades, querida hermanas misioneras¡¡
  • Ivone Goulart Lopes17/03/2017 23:00:00Parabens Irmas da Inspetoria Laura Vicuna (BMA), fico feliz em saber dessa bela noticia. Estive em Roraima em 2016 e vi a grande necessidade da nossa presença ali. Que Deus as abençoe e envie vocaçíµes.
  • Escrever comentário