Notizie

Incontro Famiglie e C.E.

Calapan (Filippine) Immagine correlata a Incontro Famiglie e C.E.

Calapan (Filippine). L’Ispettoria “S. Maria D. Mazzarello” (FIL) risponde alla sfida della Laudato Si’ e dal 25 al 27 maggio 2019 a città di Calapan, Mindoro Oriental, organizza le attività con i giovani, bambini, genitori e suore.

Il 2° Incontro sulla Parola per le Famiglie è stato organizzato dal 25 al 27 maggio 2019 a città di Calapan, Mindoro Oriental. 147 bambini, giovani, genitori, insegnanti, exallieve e suore hanno partecipato all'attività in rappresentanza delle diverse opere e presenze delle FMA nelle Filippine.

L’incontro ha lo scopo di riunire le famiglie e le Comunità Educanti locali e ispettoriali per approfondire la Laudato Si’ e la loro chiamata ad essere custodi della creazione lavorando per la causa dell'ambiente.

I membri dirigenti delle Comunità Educanti dell’Ispettoria, genitori e insegnanti, hanno dato il loro sostegno e hanno accompagnato l’iniziativa. Il giovane leader Diego Contreras, ha guidato altri leader della gioventù a gestire le attività durante l’incontro nei tre giorni.

Tra i punti salienti ci sono stati lo studio e la riflessione sulla Laudato Si’ guidati da Suor Josefina Carrasco, FMA, con l’attività pratica di pulizia della costa lungo le rive di una spiaggia vicina, l’attività agricola urbana presso la scuola di Mary Help of Christians Agricultural School, la deforestazione di mangrovie in Silonay Mangrove Conservation e momenti comuni per la preghiera e per vivere lo spirito di famiglia.

A conclusione, dopo che le famiglie e le Comunità Educanti locali hanno individuato i passi a livello familiare e comunitario per affrontare le questioni ambientali attuali, Suor Josephine Garza, FMA, ha guidato i partecipanti nell'individuazione di azioni e iniziative per attuare la "cura per la casa comune" che verrà proposta alla Comunità Educante Ispettoriale come risposta concreta alle sfide della Laudato Si’.

Il gruppo ha riflettuto sulla diffusa crisi ambientale e si è impegnato a diventare un sostenitore della protezione e della conservazione del pianeta, nonostante il disagio della situazione attuale del Paese, la loro testimonia risoluta esprime l’impegno della Comunità Educante Ispettoriale di impegnarsi "Insieme, possiamo!", convinti che si possa avere un grande impatto nel prendersi cura del mondo che Dio ha offerto all'umanità.

Foto

0 Commenti Scrivi un commento

    Non ci sono commenti
  • Scrivi un commento