Notizie

Le guide del cammino vocazionale di suor Antonietta Böhm

Roma (Italia) Immagine correlata a Le guide del cammino vocazionale di suor Antonietta Böhm

Roma (Italia). In linea con il Sinodo su I giovani, la fede e il discernimento vocazionale (cf Strumento di lavoro nn. 213-214), si condivide nel mese di aprile il settimo approfondimento sul percorso di accompagnamento nella giovinezza delle Sante, Beate, Venerabili e Serve di Dio.

Antonietta Böhm, donna dal cuore missionario

La vocazione di suor Antonietta è maturata negli anni vissuti in famiglia e poi a contatto con le FMA all’oratorio, vera fucina di vocazioni religiose salesiane. La mamma era una donna innovativa nelle sue azioni e nei suoi discorsi; fu un modello per lei specialmente per la donazione generosa e soldale. L'intero ambiente familiare favorì la maturazione della fede e questa si rafforzò dopo la perdita dei genitori, quando lei era appena preadolescente in un misterioso intreccio di morte e di fecondità. Gli incontri con le prime FMA a Essen Borbeck trovarono in Antonietta un cuore aperto e in lei si risvegliò il desiderio di consegnare la vita a Dio completamente. Le suore, con il loro stile di vita gioioso e contagioso, le mostrarono come servire il Signore prendendosi cura delle ragazze da educare.

La domanda posta durante un gioco certamente contribuì ad accendere in lei l’ideale di testimoniare la fede in terre lontane. Gli anni che trascorse nell'oratorio delle FMA furono importanti e decisivi per lei. In quell’ambiente trovò pure il prezioso dono della relazione amichevole con la superiora della comunità, come la stessa suor Antonietta scrisse: «... ci sentivamo come amiche». Si sentiva dunque veramente accompagnata nel suo cammino di discernimento del progetto di Dio sulla loro vita.

Suor Antonietta partì come missionaria per l’America Latina, dove visse per oltre 68 anni e morì ultra centenaria, arricchita dalle esperienze dei primi decenni della sua vita. La sua caratteristica attitudine materna, la sua predilezione per i poveri e per la salvezza del mondo, l’amore ardente a Gesù, la chiamata ad essere trasparenza di Maria Ausiliatrice per essere dovunque la sua mano benedicente, tutto ciò aveva trovato basi sicure negli anni dell’adolescenza e giovinezza.

Continua a leggere…

5 Commenti Scrivi un commento

  • Sr Stella Chilupula11/04/2019 19:14:33A life lived for others, a life worthy living. We thank you Sr Antonietta for your great testimony of the love for our Lady Mary and the trust you had for her. May she continue working miracles in our world today.
  • Sr Stella Chilupula11/04/2019 19:14:12A life lived for others, a life worthy living. We thank you Sr Antonietta for your great testimony of the love for our Lady Mary and the trust you had for her. May she continue working miracles in our world today.
  • Sr Stella Chilupula11/04/2019 19:13:51A life lived for others, a life worthy living. We thank you Sr Antonietta for your great testimony of the love for our Lady Mary and the trust you had for her. May she continue working miracles in our world today.
  • Sr. Barnabas Susanna fma09/04/2019 05:30:53VERY MUCH INSPIRING AND CHARISMATIC. MAY OUR SAINTLY SISTER BRING US HOLY VOCATIONS TO OUR INSTITUTE.
  • Sr. Barnabas Susanna fma09/04/2019 05:30:32VERY MUCH INSPIRING AND CHARISMATIC. MAY OUR SAINTLY SISTER BRING US HOLY VOCATIONS TO OUR INSTITUTE.
  • Scrivi un commento