Notizie

L’accompagnamento in Laura Vicuña

Roma (Italia) Immagine correlata a L’accompagnamento in Laura Vicuña

Roma (Italia). In linea con il Sinodo su I giovani, la fede e il discernimento vocazionale (cf Strumento di lavoro nn. 213-214), si condivide nel mese di gennaio il quarto approfondimento sul percorso di accompagnamento nella giovinezza delle Sante, Beate, Venerabili e Serve di Dio.

L’accompagnamento in Laura Vicuña

La santità in Laura si costruì in relazione con altri in circostanze particolari che, sebbene fossero avverse, le diedero la possibilità di crescere. Laura è il tipo di giovane per cui esiste il carisma salesiano: una ragazza povera, abbandonata e in pericolo, prediletta dal cuore di Dio.

Nella “Missione di Junín” Laura incontra una nuova famiglia con un modo di essere e di fare che le apre orizzonti benefici e segna positivamente la sua vita. In contrapposizione alla violenza e all’oppressione che vive in casa, Laura sperimenta un altro stile di vita, senza paure, senza minacce, senza sottomissioni forzate. Si sente accolta e custodita, può allora esprimere il meglio di sé. Le educatrici salesiane scoprono la sua realtà e le sue potenzialità, l’accompagnano nella sua profonda ricerca.

Nelle Suore e nei Salesiani, Laurita incontra educatrici ed educatori con tratti fermi e teneri che generano un ecosistema in cui si sperimenta una speciale pedagogia, quella pedagogia d’ambiente che avevano sognato e realizzato Don Bosco e Madre Mazzarello per tutti quelli che sarebbero entrati in una casa salesiana.

Essi non erano “salvatori”, però attraverso di loro Dio salvava, rispondeva al grido di questa ragazzina che incominciava ad amarlo con tanto ardore quasi alla follia.

Solo l’amore salva, guarisce, ripara. Il Signore ci regala immense possibilità quotidiane di salvezza e di superamento, di uscita dai legami che avvolgono e che uccidono. Laura scelse Gesù, con Lui e attraverso la mediazione delle Suore e dei Salesiani conobbe l’Amore e decise di donarsi totalmente a Lui. Così la sua vita divenne feconda.

Continua a leggere…

0 Commenti Scrivi un commento

    Non ci sono commenti
  • Scrivi un commento