Notizie

Una comunità FMA a Saluzzo

Torino (Italia) Immagine correlata a Una comunità FMA a Saluzzo

Torino (Italia). Il 7 ottobre 2018 è stata inaugurata la comunità delle Figlie di Maria Ausiliatrice (FMA) a Saluzzo che appartiene all’Ispettoria Maria Ausiliatrice (IPI).

Con la Celebrazione Eucaristica, presso il Duomo, con l’accoglienza del nuovo Parroco, sono state accolte suor Angiolina Pertusio, suor Rosa Gentile e suor Alice Morello. Le tre suore salesiane si dedicano a tempo pieno alle attività dell’oratorio e della parrocchia, e soprattutto puntano sull’essere fra i giovani, cuore della missione evangelizzatrice ed educativa delle Figlie di Maria Ausiliatrice.

“Siamo qui ? afferma l’Ispettrice, suor Elide Degiovanni ? con il desiderio di stare, nella semplicità e familiarità del carisma salesiano, con il desiderio di collaborare, in comunione con la Chiesa locale e i sacerdoti, per l'educazione e l'evangelizzazione dei giovani. Siamo in mezzo alla gente, accanto ai giovani, per dire loro, con il cuore e lo stile di don Bosco, che abbiamo un solo desiderio: “Vedervi felici nel tempo e nell’eternità”.”

La decisione di aprire la comunità a Saluzzo per occuparsi della pastorale giovanile all’Oratorio Don Bosco a Saluzzo, Centro fondato nel 1937 e frequentato da bambini, ragazzi e giovani, in risposta alla richiesta del Vescovo di Saluzzo, Mons. Cristiano Bodo, è stato frutto di una lunga riflessione, di preghiera e di dialogo.

Aprire una nuova comunità per rispondere all’appello di Papa Francesco che ci invita fortemente ad intraprendere nuove strade per annunciare il Vangelo; per servire come hanno fatto i nostri Santi fondatori, Don Bosco e Madre Mazzarello, che hanno sempre riconosciuto nella voce del Vescovo l’eco della voce di Dio; per la novità a cui la vita Consacrata oggi è chiamata; e per i giovani che sono la nostra ragione di vita.

0 Commenti Scrivi un commento

    Non ci sono commenti
  • Scrivi un commento