Notizie

Vivere per servire

Quito (Ecuador) Immagine correlata a Vivere per servire

Quito (Ecuador). Il 27 agosto 2017, presso il tempio di Lumbisi a Quito, in Ecuador, è stata celebrata l’eucaristia per l’invio missionario di cinquantasette giovani volontari che hanno fatto la promessa di vivere per servire e hanno ricevuto la croce missionaria.

L’Eucaristia è stata presieduta da don Francisco Sànchez, Ispettore dell’Ecuador ed è stata concelebrata dai salesiani provenienti da diverse città del Paese. Hanno partecipato le famiglie dei volontari e molte Figlie di Maria Ausiliatrice, le Figlie dei Sacri Cuori (HHSSCC), i Volontari per Sempre (VPS), e delegazioni delle case e opere SdB e FMA.

Don Francisco, durante l’omelia ha invitato i volontari a essere missionari di don Bosco e della Famiglia Salesiana in tutto il mondo. Si è congratulato, perché con la loro testimonianza sono esempio da seguire per altri giovani. "Siamo mandati dal Signore", ha continuato l'ispettore, "costruire, parlare, coltivare, dare ciò che abbiamo e mettere i nostri doni al servizio degli altri".

Dopo l’omelia, c’è stato il momento dell’invio e i giovani hanno promesso di essere autentici nella loro vita e di annunciarlo con le azioni. “Padre, ti ringrazio per avermi chiamato al volontariato, voglio mettermi nelle tue mani, fai di me quello che vuoi, io ti affido la mia famiglia e gli amici”.

Dopo la promessa, i volontari, accompagnati dalle loro famiglie, hanno ricevuto la croce missionaria e la destinazione della loro missione: in Perù, Paraguay e in diversi luoghi dell’Ecuador.

Al termine dell’Eucarestia, Don Wladimir Acosta, SdB delegato per la Pastorale Giovanile Salesiana, ha ringraziato l’equipe che ha accompagnato il processo di formazione dei giovani volontari, segni di vita e di speranza per la Chiesa e la Famiglia Salesiana.

1 Commenti Scrivi un commento

  • Sr Angela S.16/09/2017 09:24:28Ringraziamo il Signore per la disponibilità al servizio missionario di tanti giovani. Siano fermento di bene per altri giovani. Maria Ausiliatrice li sostenga nell'impegno!
  • Scrivi un commento