Notizie

Insieme con i giovani

Immagine correlata a Insieme con i giovani

Si è tenuto, nel pomeriggio del 18 gennaio 2017, presso la Casa generalizia SDB a Roma, l'incontro congiunto dei Consigli generali dei Salesiani di don Bosco (SDB) e delle Figlie di Maria Ausiliatrice (FMA), sul tema del prossimo Sinodo dei Vescovi, in programma ad ottobre 2018: "I giovani, la fede e discernimento vocazionale".

Presieduto dal Rettor Maggiore, Don Ángel Fernández Artime e dalla Madre Generale delle FMA, Madre Yvonne Reungoat, i consiglieri partecipanti hanno trascorso un tempo prolungato insieme nella preghiera, nell'ascolto reciproco, nella condivisione e nella fraternità.

Il primo input è stata la presentazione delle Linee guida del Documento di Preparazione al Sinodo dei Vescovi sui giovani e del questionario rivolto non solo a Conferenze episcopali, Curia Romana e Religiosi, ma anche ai giovani di tutto il mondo.
Suor Maria Teresa Spiga, Docente della Pontificia Facoltà di Scienze dell'educazione "Auxilium", insieme ai due Consiglieri Generali per la Pastorale Giovanile, suor Runita Borja e don Fabio Attard, hanno poi offerto alcuni spunti di approfondimento e di riflessione. Segue un momento di scambio e di condivisione, prima in piccoli gruppi e poi in Assemblea, da cui è emerso:

  • la gratitudine per la sollecitudine della Chiesa per un Sinodo con l'attenzione ai giovani;
  • la proposta di una lettera congiunta del Rettor Maggiore e della Madre Generale per la preparazione al Sinodo;
  • l'attenzione a raggiungere i giovani "lontani" dalla Chiesa come principale missione di frontiera;
  • la grande opportunità per SDB e FMA di lavorare e camminare insieme con le Chiese locali e di condividere il proprio carisma;
  • l'ascolto dei giovani attraverso un Osservatorio Internazionale della Gioventù dell'Università Pontificia Salesiana (UPS) e la Pontificia Facoltà di Scienze dell'educazione "Auxilium".
  • la formazione insieme per SDB e FMA sull'accompagnamento vocazionale e sulla promozione di una cultura vocazionale;
  • la condivisione della missione con tutta la Famiglia Salesiana e i collaboratori laici;
  • l'opportunità di un Sinodo per risvegliare le migliori energie salesiane nello stare con e per i giovani.

Al termine della serata c'è stata la preghiera del Vespro e poi la Novena a Maria Ausiliatrice per invocare il rilascio di don Tom Uzhunnalil, il missionario salesiano indiano rapito ad Aden, nello Yemen, il 4 marzo 2016.
L'incontro congiunto si è concluso in serata con un momento di famiglia, di fraternità, convivialità e tanta gratitudine per la condivisione tra SDB e FMA.

2 Commenti Scrivi un commento

  • Stephen Borja30/01/2017 23:00:00Thanks be to God for this Spirit-led encounter! I am especially excited by "the great opportunity for the SDB and FMA to work and journey together with the local Churches and to share their charism"--a Pentecost of encounter and fruitfulness!
  • Aida22/01/2017 23:00:00Que alegrí­a,dos fuerzas vivas, Salesianos e Hijas de Maria Auxiliadora,con la mirada a los jovenes ,de cerca y de la periferia,se abre una puerta,grande,para educar,evangelizar,celebrar la Vida,..sobre todo misionar juntos,es un testimonio que atraeraa a muchos jovenes hoy para la viña del Señor Jesùs,y pronto tengamos al Padre Tom...sor Aida
  • Scrivi un commento