Notizie

Serata musicale della Misericordia

Immagine correlata a Serata musicale della Misericordia

Nell'Anno giubilare della Misericordia, il 25 settembre 2016, è stata organizzata da suor Hilda Braganza, animatrice del Centro giovanile "Mazzarello" e coordinatrice della Comunicazione sociale per l'India, con il suo team, una serata musicale dal titolo "Cantare la misericordia del Signore", a Wadala, Mumbai nell'Ispettoria di Bombay (INB).
Alla serata ha partecipato padre Leon Cruz, "Ambasciatore della Misericordia" del Papa, insieme con la "Banda della Misericordia", composta da giovani artisti, entusiasti e capaci.
Il programma ha avuto inizio con la proiezione di un film sulla vita di santa Madre Teresa di Calcutta, recentemente canonizzata, che ha fatto riflettere su quanto bene può essere fatto se c'è la volontà.

Le postulanti e aspiranti hanno invocato la benedizione di Dio con una danza di preghiera. Suor Melissa D'Souza, direttrice della "Mazzarello Academy" ha quindi introdotto il tema della serata.
I primi canti, proposti dalla "Banda della Misericordia", sono stati cantati coralmente dai presenti, che hanno poi seguito il canto "Dio veglia su di noi" presentato dalle giovani Postulanti e Aspiranti. Ha fatto seguito la testimonianza della signora Rita More, che ha narrato l'esperienza di aver subito una dozzina di interventi chirurgici a causa di un incidente e di aver trascorso un lungo tempo in ospedale. È stato emozionante sentire come la signora ha incontrato Dio attraverso i molti medici che l'hanno curata, lodando il Signore anche nella terribile esperienza.

La risonanza musicale del coro Marathi, con Jacinta Gracias, delle postulanti, del coro Konkani di Esperanca Rebello e la sua famiglia di musicisti e cantanti, del coro delle Figlie di Maria Ausiliatrice, ha aiutato ad interiorizzare ciò che si era ascoltato in precedenza, anche attraverso la proiezione di qualche videoclip con domande per la riflessione, che rendevano più agile e attento l'ascolto del pubblico.

Al termine sono stati offerti a tutti dolci, cioccolatini e una piccola croce, simbolo della misericordia. Le suore hanno ringraziato tutti coloro che avevano partecipato con i loro talenti musicali e chi avevano organizzato e contribuito a rendere la serata musicale della Misericordia un evento davvero speciale.

0 Commenti Scrivi un commento

    Non ci sono commenti
  • Scrivi un commento