Notizie

Visita alla Scuola FMA

Immagine correlata a Visita alla Scuola FMA

Nel pomeriggio del 17 giugno 2016, le suore, insegnanti, il personale non docente e gli studenti del Don Bosco School -Teuk Thla hanno accolto con entusiasmo sua Eccellenza William Heidt, Ambasciatore degli Stati Uniti per la Cambogia. È arrivato con la sua famiglia e accompagnato dal suo staff. Nel suo discorso di benvenuto, l'ispettrice dell'Ispettoria "Maria nostro Aiuto", Cambogia-Myanmar (CMY), suor Jessica Salvaña, ha detto che la comunità scolastica ha molto apprezzato la visita a sorpresa dell'ambasciatore Heidt che ha mostrato interesse per la scuola Don Bosco e le sue realtà.

L'Ambasciatore non era un estraneo alla scuola, perché aveva già fatto visita ai cortili di Don Bosco nel 1992 con gli ufficiali di un'agenzia di finanziamento degli Stati Uniti, l'USAID (United States Agency for International Development). A questo era seguito un contributo finanziario dall'USAID per la prima scuola professionale delle Suore di Phnom Penh, la capitale.
In questa sua seconda visita, l'ambasciatore è stato sorpreso di vedere come il luogo si era sviluppato nel corso degli anni. Da semplice pascolo e campo aperto ora è diventato una scuola che accoglie 1.142 bambini e giovani iscritti ai quattro livelli di istruzione: scuola materna, scuola elementare, scuola secondaria e scuola professionale di tecnologia alimentare. Ha espresso il suo apprezzamento per quello che le suore hanno fatto in questi ultimi anni, e la loro scelta coraggiosa di rimanere in Cambogia in particolare durante gli scontri turbolenti nel 1997, quando molte persone e organizzazioni hanno lasciato il territorio.

L'ambasciatore Heidt è noto per le sue forti capacità di gestione e la sua grande capacità di relazionarsi con le persone. La sua creatività e la profonda conoscenza della Cambogia è un vantaggio nel promuovere relazioni positive tra la Cambogia e gli Stati Uniti d'America. Anche la moglie dell'Ambasciatore ha manifestato solidarietà per la Cambogia , in particolare ha assicurato di sostenere le giovani donne Khmer nel percorso di crescita professionale.

Dopo essere stati intrattenuti con canti e balli dagli studenti, l'ambasciatore e la sua delegazione ha fatto un giro per il campus della scuola Don Bosco e si è congratulato per la qualità dell'istruzione che viene offerta ai bambini e ai giovani cambogiani.

FLICKR PHOTOS

0 Commenti Scrivi un commento

    Non ci sono commenti
  • Scrivi un commento