Notizie

25° FMA in Zambia

Kasama (Zambia) Immagine correlata a 25° FMA in Zambia

Il 27 maggio 2016 è stato celebrato il 25° della presenza delle FMA a Kasama in Zambia e della fondazione della Scuola secondaria “Centro Laura” dell’ispettoria "Nostra Signora della Pace" dell'Africa meridionale (AFM).

In occasione della celebrazione del Giubileo dei 25 anni di presenza delle Suore Salesiane a Kasama nel corso dell’anno 2016 sono state organizzate diverse attività da tutta la comunità educante: la giornata di festa della famiglia, festa giovani, incontro insegnanti e genitori, Marcia degli allievi verso la Cattdrale e per concludere la solenne celebrazione il 27 maggio 2016. L’Arcivescovo di Kasama, Sua Emin. Ignazio Chama, ha presieduto la Celebrazione eucaristica e ha benedetto I nuovi ambienti della casa.

L'evento è stato intense, presenti diverse autorità, il Segretario Permanente della Provincia del Nord Sig. Hlobotha Nkunika, il Responsabile dell’Ufficio Scuola Sig. Jobbix Kalumba, Paramount capo Chitimukulu, l’Ispettore dei salesiani padre George Chalissery e suor Marie Claire Jean Dimanche, Ispettrice dell’ispettoria AFM.
Molti sacerdoti provenienti dall’Arcidiocesi e salesiani hanno concelebrato con l'Arcivescovo e il Vescovo emerito della diocesi di Mansa, Mons. Aaron Chisha che quando era sacerdote ha sostenuto le sorelle all’inizio della missione.
Erano presenti anche suore salesiane di tutte le comunità in Zambia, religiose e fratelli provenienti da diverse comunità, i genitori degli alunni, insegnanti, benefattori, come, signor Cicogna, alcuni delegati della sviluppo della comunità, passato del club delle donne Twatasha gli alunni e gli studenti presenti. Significativa la presenza delle due prime missionarie in Zambia, suor Maria Mazzone e suor Celeste Yolola.

Momento culmine la celebrazione dell’Eucaristai di Maria Ausiliatrice. Nell’omelia l'Arcivescovo Chama ha sottolineato la devozione che Don Bosco aveva per l'Eucaristia e per Maria Ausiliatrice e ha invitato a continuare ad avere la stessa devozione e e a diffonderla. Ha reso grazie per la presenza delle Figlie di Maria Ausiliatrice nella Arcidiocesi di Kasama e si è congratulato con le suore per quello che hanno fatto e continuano a fare per i giovani più poveri.
Dopo la Messa c’è stata la benedizione dei nuovi edifici quindi il momento di intrattenimento e dei discorsi. Nei loro discorsi si è sottolineato il lavoro educativo delle suore per le ragazze e il contributo allo sviluppo e alla formazione dei cittadini dello Zambia.
Il governo ha manifestato di continuare a sostenere le suore salesiane nella loro missione e ha contribuito con un insegnante pagato per sostenere l’opera del villaggio di Katongo dove è stato avviato un insegnamento di 6° grado per alunni poveri (tra i 15 anni e i 25 anni) per dare loro la possibilità di iscriversi al grado 7° e poi continuare fino all’8° grado di istruzione.

0 Commenti Scrivi un commento

    Non ci sono commenti
  • Scrivi un commento