Notizie

1° Congresso Salesiani Cooperatori Africa

Addis Abeba (Etiopia) Immagine correlata a 1° Congresso Salesiani Cooperatori Africa

Dal 9 al 13 settembre si è svolto nella casa ispettoriale di Addis Abeba, in Etiopia, il 1° Congresso dei Salesiani Cooperatori.
33 i partecipanti rappresentanti le 12 Ispettorie africane. Presenti i due Delegati mondiali, la Coordinatrice mondiale e il Regionale per l'Africa. In un clima di grande fraternità e gioia, tutti i partecipanti hanno lavorato con grande impegno per raggiungere gli obiettivi previsti. Dopo il saluto iniziale del Regionale e della Coordinatrice Mondiale i due Delegati hanno presentato il nuovo Progetto di Vita Apostolica: la conoscenza, lo studio e l'approfondimento di questo libro di vita è fondamentale per vivere, oggi, la vocazione e compiere la missione del Salesiano Cooperatore.

Il secondo obiettivo è stato la conoscenza personale e dell'Associazione nel grande continente africano. A turno i Coordinatori hanno presentato la situazione nella loro Ispettoria. La realtà è ricca e incoraggiante che chiede di essere meglio coordinata, accompagnata e animata. Tra i punti di forza si è sottolineato l'amore a don Bosco e al carisma salesiano, l'entusiasmo di lavorare per l'educazione dei giovani poveri, la gioia di appartenere alla grande Famiglia salesiana. Non mancano le sfide: la comunicazione e la circolazione delle informazioni, l'autonomia vissuta con responsabilità, una maggiore visibilità ecclesiale, sociale e politica.

Il terzo obiettivo è stato sulla nuova organizzazione della presenza dei Salesiani Cooperatori in Africa. Al termine di un dibattito serio ed appassionato durante il quale ci si è confrontati su quattro ipotesi si è giunti ad una decisione. Tenendo conto dei punti di forza e delle sfide attuali e per facilitare la comunicazione, la Regione Africa è stata divisa in due sub-regioni o zone: la zona Francofona e la zona Anglofona. I due paesi di lingua Portoghese, Angola e Mozambico, faranno parte della zona Francofona. Si è stabilito un tempo di tre anni, fino al prossimo Congresso, per verificare la validità di questa scelta.
Ogni sub-regione è animata da un Coordinatore e dal suo Consiglio. La zona Anglofona ha scelto come Coordinatrice la signora Rosanna Kathangu, Coordinatrice di Nairobi, Kenia, e la zona Francofona il signor Patrick Himvi, Salesiano Cooperatore di Cotonou, Benin. I due Coordinatori e i loro Consigli sono già al lavoro per programmare obiettivi ed elaborare strategie per i prossimi tre anni.

Per i Salesiani Cooperatori, questo 1° Congresso in Africa è il frutto più bello del Bicentenario della nascita di Don Bosco. L'Africa è il continente dell'avvenire. Moltitudini di giovani aspettano. Come all'inizio dell'opera salesiana, i laici africani con una identità chiara salesiana affermano di stare con don Bosco e gli altri gruppi della grande Famiglia salesiana, animati dallo stesso carisma per realizzare, insieme, un'unica missione: l'educazione e la salvezza dei giovani.

0 Commenti Scrivi un commento

    Non ci sono commenti
  • Scrivi un commento