Notizie

Empowerment per le donne rurali. Sud Sudan e Honduras

Salute ed educazione le grandi sfide dell’Honduras

L'Honduras è una repubblica indipendente del centro America molto povera. Le continue inondazioni che l'hanno colpita in questi ultimi anni non hanno fatto che peggiorare una situazione economica caratterizzata da instabilità politica dovuta a numerose guerre civili che hanno dilaniato questa terra dal 1839, anno dell'indipendenza. Le Figlie di Maria Ausiliatrice hanno 8 centri in Honduras e tra questi uno è a Ojojona, ed è proprio l'esperienza di Ojojona che viene riportata durante la conferenza.

Nutrizione. Questa cittadina è a rischio inondazioni e siccità, l'accesso ai servizi sanitari di base è pressoché inesistente, la mancanza di cibo e di acqua potabile rendono le persone del posto le più emarginate. Inoltre il 30% dei giovani che vivono nelle aree rurali di Ojojona non vanno a scuola perché fanno piccoli lavori per guadagnarsi da vivere. In questo contesto il Vides internazionale ha attivato un programma nutritivo per sostenere le future generazioni che prevede l'impegno di 40 madri nei campi di grano e di verdure in modo da poter sfamare i propri bambini e la propria famiglia. Inoltre le donne sono impegnate nella preparazione dei pasti della scuola. Il fine settimana poi le fma organizzano attività ricreative all'interno dedicate ai bambini che hanno così anche l'opportunità di non saltare i pasti non essendo a scuola. Alcune donne inoltre hanno potuto acquistare, grazie ad un prestito, una capra, grazie alla quale possono ricavare il necessario da vivere attraverso la vendita del latte.

Educazione. Essendo molto complicato, in una situazione di estrema povertà, continuare gli studi, le fma hanno attivato un centro di educazione alternativa per i giovani che hanno interrotto il percorso scolastico. Si tratta di lezioni radiofoniche che i ragazzi possono ascoltare a casa o sul luogo di lavoro durante tutta la settimana. Nel fine settimana i ragazzi possono recarsi al centro studi per avere chiarimenti sulle lezioni ascoltate alla radio. E ogni tre mesi si sottopongo ad esami. Sono 430 i ragazzi che partecipano e il diploma rilasciato dall'IHER, Institute of Honduras Education trhough Radio è riconosciuto dal Ministero dell'istruzione. I risultati raggiunti fanno bene sperare: circa il 50% dei giovani è riuscito a passare agli studi successivi, la maggior parte degli studenti di Ojojona e dintorni riesce a ricevere un educazione fino alla fine della scuola primaria e il 30% degli studenti ha trovato un impiego.

Salute. Un'altra questione critica della comunità di Ojojona è il sistema sanitario. L'AIDS è presente soprattutto tra i giovani e la scarsità di acqua non inquinata provoca molti problemi di salute, inoltre la scarsa educazione all'igiene aumenta il rischio di epidemie. Il Vides ha per questo predisposto degli incontri mensili sulla salute con le famiglie e con i giovani. Inoltre ogni anno un gruppo di giovani volontariati delle scuole fma, a Tegucigalpa, organizza un Campo Medico dove dottori e volontari visitano gratuitamente le persone.

Molte zone dell'Honduras sono come Ojojona e la speranza è che si riesca a raggiungere più donne possibili per offrire loro servizi di questo genere.

0 Commenti Scrivi un commento

    Non ci sono commenti
  • Scrivi un commento