Notizie

Un Convegno che passerà alla storia!

Nairobi (Kenia) Immagine correlata a Un Convegno che passerà alla storia!

A Nairobi, dall'11 al 14 ottobre 2011 si é svolto il primo convegno internazionale di storia dell'opera salesiana per l'Africa e il Madagascar sotto il titolo di "Storia e identitá salesiana, produzione e uso delle fonti, conservazione del patrimonio culturale" organizzato dall' Associazione dei cultori di storia salesiana (ACSSA). Lo presiedeva il Direttore dell'Istituto Storico Salesiano, don Francesco Motto, e il Segretario dell'ACSSA don Stanislaw Zimniak.
30 erano i partecipanti, 15 SDB e 15 FMA.
É grazie all'Ispettore AFE, don Gianni Rolandi, che ha offerto l'ospitalità nella nuova ala del complesso di Nairobi DB YES (Don Bosco Youth Educational Centre), il Convegno si è realizzato in ottime condizioni.
I saluti del Rettor Magiore, Madre Yvonne Reungoat e la Presidente dell'ACSSA suor Grazia Loparco FMA hanno aperto ufficialmente questo momento storico attraverso l'invio di un messaggio.
Con un orario ben integrato e non pesante, si sono tenute relazioni, comunicazioni e laboratori. Suor Maria Rohrer FMA nel primo giorno ci ha fatto riflettere sul "Perché scrivere la storia salesiana". Nel secondo giorno i due confratelli missionari della Repubblica Democratica del Congo Padre Marcel Verhulst e Padre Léon Verbeek hanno confermato con ricerche storico-scientifiche l'importanza di questo lavoro. Questi nostri confratelli hanno giá raccolto molte fonti "orali e figurative" oltre che fonti scritte e hanno già pubblicato interessanti ricerche storiche non solo sull'opera salesiana, ma anche sulla cultura locale e sulla storia della Chiesa in Congo.
Sono seguite comunicazioni sulla rassegna bibliografica di alcuni contesti specifici preparate da suor Inácia Chaquisse (MOZ), don Albertt Kabuge (AFO) e suor Alphonsine Tshabu Fwamba (AFC).
Nel terzo giorno, dopo una interessante visita culturale al Museo storico di Nairobi, gli interventi di due storici non salesiani: "Per proteggere e custodire le fonti" di Don Albert de Jong CSSp; "Modelli di storiografia ecclesiastica e civile in Africa" di Reginald D. Cruz, CFX.
Nella serata vi sono stati tre contributi: "Lo stato della storiografia su Don Bosco" di don Franceso Motto SDB, "Alcune annotazioni in relazione alla storiografia salesiana" di don Stanislaw Zimniak SDB e "Le tappe della storiografia dell'Istituto delle FMA" un contributo presentato da suor Piera Cavagliá FMA, Segretaria Generale dell'Istituto che ha partecipato a tutto il Convegno.
Nella genuina tradizione salesiana, non é mai mancata la "Buona notte", creativa, documentata sulla realtá delle due Ispettorie AFE dei Salesiani e delle FMA.
Il Consigliere Generale per l'Africa e il Madagascar, don Guillermo Luis Basañes, ha concluso queste giornate incoraggiando i partecipanti a sentire la responsabilità di produrre e conservare fonti significative per la storia salesiana e a lavorare per creare una cultura storico-salesiana in ogni Ispettoria. Le sue ultime parole sono state: "Vedo l'Africa Salesiana piú robusta, con radici più solide e forti dopo questo Convegno e questo ci potrà anche rendere vocazionalmente piú affascinanti".

0 Commenti Scrivi un commento

    Non ci sono commenti
  • Scrivi un commento