Notizie

Reinserimento e reintegrazione di bambini e giovani "a rischio" nell’Africa francofona

Ginevra (Svizzera) Immagine correlata a Reinserimento e reintegrazione di bambini e giovani

Durante la 13 sessione del Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite, che si terrà dall'1 al 26 marzo 2010, si realizzerà un progetto per formare 10 "difensori dei Diritti umani" appartenenti all'Istituto delle FMA (IIMA), VIDES Internazionale e BICE (Ufficio Internazionale Cattolico dell'Educazione). Il progetto darà pure la possibilità di presentare, l'8 e l'11 marzo, all'interno del Palazzo delle Nazioni Unite, in due side events, le buone prassi per prevenire, reinserire e/o reintegrare bambini e giovani in situazioni di rischio.

I Paesi dell'Africa francofona rappresentati saranno la Repubblica Democratica del Congo, il Congo Brazzaville, il Benin, il Madagascar, la Costa d'Avorio, il Mali e il Togo. I due side events sono sponsorizzati dall'Alto Commissariato dei Diritti Umani e dall'Organizzazione Internazionale della Francofonia

0 Commenti Scrivi un commento

    Non ci sono commenti
  • Scrivi un commento