Noticias

Eterna è la sua misericordia

Genzano (Italia) Immagine correlata a Eterna è la sua misericordia

Sono stati circa 70 i giovani del Movimento Giovanile Salesiano (Lazio ed Umbria) che si sono ritrovati insieme per vivere l'esperienza degli Esercizi Spirituali nella casa di Genzano a Roma, dall'11 al 13 marzo 2016.
Le meditazioni sulla misericordia sono state guidate da don Francesco De Ruvo, Sdb. I giovani hanno risposto mettendosi davvero in gioco mediante l'ascolto, la preghiera, il confronto, la fraternità.
La dinamica dell' incontro con il Signore è stata scandita da tre verbi: cercare, seguire, dimorare; fra le tante proposte, individuare la proposta capace di illuminare in modo decisivo la ricerca, così da poter scoprire il senso della propria vita, ritrovare la propria identità, far emergere il desiderio di cose vere e impegnative. Centrale è stata l'esperienza della riconciliazione: tanti giovani si sono accostati al sacramento dopo tanto tempo e, nella condivisione, molti hanno espresso la gioia di essersi sentiti abbracciati dal Padre, di essere tornati finalmente a casa; alcuni hanno detto di aver vissuto una festa organizzata solo per loro.
Il salmo 135 è stato per la maggior parte dei giovani molto significativo, in quanto hanno riletto la propria storia di vita facendo risuonare in essa una certezza: "Eterna è la sua misericordia".

Abbiamo incontrato giovani capaci di ascoltare la Parola, spegnendo il cellulare e aprendosi alla relazione, sia personale sia di gruppo; giovani ai quali don Bosco direbbe che sono capaci di andare oltre, in profondità, e chi vuole andare in profondità, ha il diritto di ricevere delle proposte adeguate alle sue esigenze.
L'intuizione di don Bosco è stata quella di far capire che ciò che conta, alla fine, è stare con il Signore, al di là delle attività, delle iniziative, delle mille cose che possiamo fare, per questo egli invitava a trovare questi spazi che considerava vitali. I ragazzi che hanno partecipato agli esercizi spirituali hanno risposto a quanto il Padre dei giovani sognava per loro.

0 Comentarios Escribir un comentario

    Sin comentarios
  • Escribir un comentario